L’ecosistema «Umbria»: L’integrazione Sostenibile Tra Natura & Cultura

22 marzo 2017 Rasiglia (Foligno, PG)

Iniziativa promossa dal Comitato Giovani della Commissione Italiana per l’UNESCO e Arpa Umbria – Agenzia regionale per la protezione ambientale in occasione delle celebrazioni per la Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day)

 

 

L’iniziativa nasce nell’ambito del protocollo sottoscritto dal Comitato Giovani della Commissione Italiana per l’UNESCO con il Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca che ha per oggetto la realizzazione di progetti educativi rivolti alle istituzioni scolastiche nei campi dell’Educazione, della Comunicazione e Informazione, delle Scienze naturali, delle Scienze umane e sociali, e della Cultura.

 

Il Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO fa propria la considerazione unescana dell’acqua quale punto chiave dello sviluppo sostenibile in termini economici, sociali ed ambientali, e si avvale della preziosa collaborazione di Arpa Umbria  – Agenzia regionale per la protezione ambientale, con lo scopo di promuovere l’educazione ambientale, delle acque interne, della conoscenza del territorio e del patrimonio materiale e immateriale, nonché i principi promossi dall’UNESCO, anche attraverso gli strumenti della didattica della scienza e della comunicazione scientifica e a sostegno del curricolo scolastico. L’educazione ambientale e la conoscenza del territorio sono infatti strumenti di prevenzione e tutela atti a promuovere consapevolezza, in particolare nelle nuove generazioni, per della costruzione di un futuro sostenibile.

Nell’ambito del progetto sviluppato per l’anno 2016-2017, che vedrà coinvolti i giovani di alcuni istituti secondari della Regione così inseriti automaticamente nella rete internazionale delle Scuole Associate UNESCO in un ciclo di incontri che si terranno a Rasiglia, all’Isola Polvese e alle Fonti del Clitunno, il Comitato Giovani della Commissione Italiana per l’UNESCO Umbria intende celebrare per il 22 marzo la Giornata Mondiale dell’Acqua (World Water Day), ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 e fatta propria dai valori e principi della Commissione.

 

La giornata prevede la visita al borgo e agli “edifici macchina” di Rasiglia (Foligno, PG), a seguire una tavola rotonda programmatica volta all’avvio di progettualità e reti di collaborazione in materia di educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile in Umbria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *